Il pacchetto senza alghe per un’acqua limpida garantita

 Il laghetto dovrebbe essere pulito più volte all’anno per rimuovere dall’acqua le sostanze nutritive, cioè le impurità come alghe morte, foglie e fango.  Questo è possibile, ad esempio, con un aspirafango professionale per laghetti.

La pulizia dello stagno include anche il ritorno dell’acqua filtrata con filtro fine. Questo pulisce e purifica lo stagno sotto ogni punto di vista. Qui trovate informazioni dettagliate sul pacchetto senza alghe:

Click per click, l’alga viene messa sotto stress con toni di alta precisione in modo delicato ed ecologico. Le sostanze chimiche quindi non sono necessarie. Successivi click suoni di frequenza molto alta, causano la vibrazione permanente del vacuolo, il cuore dell’organismo cellulare singolo, e le alghe muoiono. La G-Sonic sopprime la formazione di alghe tutto l’anno.

1. Eliminazione delle alghe nel rispetto dell’ambiente con il sistema a scatto G-Sonic

2. L’aspirapolvere per laghetti senza alghe

L’aspiratore per fanghi di laghetto privo di alghe con la capacità di estrazione di 8000 l/h è adatta per ogni applicazione nel laghetto. L’aspiratore per laghetti da giardino offre un elevata potenza di aspirazione, e può rimuovere i sedimenti fino a 2,5 m di profondità. I sedimenti del suolo sono formati da piante morte e alghe e si depositano sul fondo dello stagno. Queste sostanze nutritive devono essere rimosse regolarmente dallo stagno.

3. Algenfrei sacco filtrante fine per il ricircolo dell’acqua

Per ottenere un’acqua limpida e sostenibile, l’acqua deve essere filtrata e riciclata. Il sacco filtrante fine per le alghe, il filt Bogensiebfilter o il Trommelfilter filtra meccanicamente il ritorno dell’acqua. L’acqua estratta viene riportata nel laghetto attraverso un filtro. 

I seguenti prodotti sono adatti a seconda delle dimensioni del laghetto:

  • Biotopi e piccoli stagni: Sacchetto filtrante fine per il riciclo dell’acqua a 100 micron
  • Stagni da 10m3: Sacco filtrante fine per il ritorno dell’acqua a 100 micron
  • Stagni da 50m3: Set di filtri fini 300 micron e Sacco filtrante fine
  • Stagni da 100m3: Filtro a tamburo 50 micron con filtrazione fine opzionale 20 micron

Conclusione:
Il ricircolo dell’acqua filtrata trattiene le particelle ricche di sostanze nutritive e quindi interrompe il circolo vizioso delle alghe nel laghetto. Con questo ” set senza alghe” si ottiene il problema delle alghe semplicemente sotto controllo.

Controllo delle alghe nello stagno, biotopo

Ogni amico del giardino, che può godersi un biotopo di uno stagno o di una propria oasi verde, avrà avuto un’improvvisa crescita di alghe. Un tale aumento della crescita delle alghe è dovuto principalmente ad un contenuto di nutrienti troppo elevato nell’acqua. Spesso vengono utilizzati prodotti costosi e prodotti chimici, i cosiddetti distruttori di alghe. Il problema può essere affrontato con delicatezza e rispetto nell’ambiente con i toni di clic.

Algenfreier Gartenteich, Biotop, Badeteich - ein wunderbarer Ort im Sommer.
Laghetto da giardino privo di alghe, biotopo, laghetto per il nuoto – un posto meraviglioso in estate.
G-Sonic-10 per laghetti da giardino


Per le diverse misure e forme degli stagni esistono diversi dispositivi e varianti di posizionamento. È possibile scegliere tra G-Sonic 5 , G-Sonic 10 / S , G-Sonic 20 S, G-Sonic 50 S con una portata da 5m a 50m, così come G-Sonic 100 per grandi stagni e biotopi.

L’effetto dei toni di clic inizia rapidamente. Le alghe galleggianti muoiono naturalmente dopo soli cinque giorni, mentre le alghe filamentose terminano dopo quattro settimane, a seconda della specie di alghe.

I click sonori generati sono innocui e senza effetti collaterali per l’uomo, gli animali (pesci, anfibi) e le piante. I pesci e gli anfibi hanno una capacità uditiva da 50 Hertz a 800 Hertz e non percepiscono i toni del click.

Oltre che nel laghetto ornamentale, i generatori a scatto sono utilizzati anche in laghi, stagni, stagni per il nuoto, stagni per pesci e biotopi. I pesci soffrono molto di alghe, il contenuto di ossigeno dell’acqua diminuisce e il valore del pH dell’acqua nello stagno si deteriora. Le bolle di gas dannosi, che possono causare infiammazioni, si depositano nelle branchie dei pesci.

Ulteriori informazioni

Consiglio di Algenfrei

Non c’è bisogno di uno specialista per installarlo, è un gioco da ragazzi con le istruzioni per l’uso. Una volta in uso, il dispositivo non richiede una manutenzione e il trattamento naturale delle alghe viene eseguito automaticamente in background!

Funzionalità dei toni di clic contro le alghe

Il dispositivo privo di alghe genera toni di clic acustici e invia questi segnali al generatore di clic. Il generatore di click è l`altoparlante  sott’acqua, che emette i toni di click come un complesso schema d’onda sonora sott’acqua.

Toni di clic acustici ad alta precisione come rimedio naturale contro le alghe
Toni di clic acustici ad alta precisione come rimedio naturale contro le alghe

Questi agiscono sul vacuolo delle alghe, una piccola bolla microscopica, una cavità nel mezzo della cellula di alghe che rifrange la luce. Il vacuolo risuona, fino a quando la membrana riempita di linfa cellulare si rompe.

Alghe verdi – Clorofita, Chlamydomonas, Spirogyra, Cladophora, Hydrodictyon, Volvox

Effetto dei toni di clic ad alta precisione sulle alghe verdi


  • Le alghe verdi esistenti muoiono di solito entro 2-3 settimane, a seconda del tipo di alghe. Nel casoIl processo delle alghe filamentose può richiedere fino a 6-8 settimane.

Alghe blu – cianobatteri

Effetto dei toni di clic ad alta precisione su alghe blu-verdi, batteri
Effetto dei toni di clic ad alta precisione su alghe blu-verdi, batteri
  • Le alghe blu-verdi esistenti di solito muoiono entro 1-3 settimane, a seconda del tipo di alghe.

Tutte le specie di alghe autoctone, come le alghe verdi, le alghe filamentose, le alghe melmose, le alghe brune, le alghe pennello, le alghe barbare e le alghe blu-verdi, muoiono con i toni del click a causa dello stress naturale.

L’uso permanente impedisce anche la formazione di nuove alghe.

A causa del gas metano presente nelle alghe filamentose, salgono in superficie, dove possono essere eliminati. Le alghe filamentose morti possono ora essere tolti facilmente e il risultato sarà rapidamente visibile. Con una pioggia, il gas metano reagisce, e le alghe morte cadono sul fondo dello stagno. Tutte le altre specie di alghe si decompongono in minuscole particelle di 1-2 micron e affondano sul fondo.

Studi ed esperimenti hanno dimostrato che né la flora né la fauna possono essere  compromessi. I toni di clic sono completamente innocui per gli esseri umani e gli animali, compresi i pesci. Le piante acquatiche desiderate prosperano molto meglio e l’acqua diventa più chiara.

Toni di clic e biofilm

Il biofilm, il film di alghe, lo strato di muco, il rivestimento, la crescita, la pelle ammuffita o la pelle delle acque reflue è un sottile strato di muco che si trova spesso ai bordi e sul fondo degli stagni. Ci sono molti microrganismi nel biofilm (ad es. batteri, alghe, funghi, protozoi). A causa delle sostanze nutritive presenti nel biofilm o nello strato mucoso, le alghe possono moltiplicarsi molto fortemente. I toni dei click riducono questo biofilm del 50-75% in modo che gli agenti patogeni abbiano minori possibilità di sopravvivenza. Allo stesso tempo, lo strato “viscido” si riduce del 50-75%, il che rende il dispositivo ideale per gli stagni di nuoto.

Toni di clic e l’ambiente

I dispositivi contro le alghe sono ecologici e privi di sostanze chimiche. I suoni emessi dall’apparecchio non sono udibili dall’uomo e non danneggiano animali, pesci o piante. Ciò è stato confermato da diverse università (tra cui l’Università di Gand) dopo lunghi ed estesi esperimenti su stagni (vale anche per gli stagni di nuoto) e acquari. I suoni dei click sono prodotti in natura da molte specie animali, come pipistrelli, delfini e balene. Sott’acqua, le persone sentono i toni dei clic a seconda della loro capacità uditiva.

Propagazione dei toni di clic
Propagazione dei toni di clic

I toni di clic vengono emessi dal generatore di clic su un raggio di 180°. La gamma dipende dal modello dell’apparecchio senza alghe G-Sonic. Posizionate in una posizione favorevole ai bordi dell’acqua, gli apparecchi possono irradiare il suono fino a un semicerchio con un raggio fino a 150 metri, a seconda del tipo, trattando così una superficie d’acqua fino a 300 metri intorno al dispositivo.

Posizione del generatore di clic

Il generatore a scatto è posizionato in una posizione favorevole al bordo del corpo idrico, in modo da suonare la più ampia area d’acqua possibile. Se si dispone di un secondo laghetto esterno, questo deve essere dotato anche di un eliminatore di alghe. Il ciclo deve essere chiuso, altrimenti le alghe fresche saranno aggiunte esternamente e l’oggetto d’acqua sarà costantemente “infettato” da nuove alghe.

propagazione del suono a scatto sotto la superficie dell’acqua

Toni di clic e sicurezza

La sicurezza è una delle principali preoccupazioni. Tutti gli eliminatori di alghe hanno separazioni galvaniche con fusibili a filo sottile aggiuntivi. Al generatore di clic viene inviato un solo segnale di altoparlante, con i modelli G-Sonic per laghetto da nuoto (S) max. 24 Volt. Tutti i dispositivi privi di alghe sono conformi alle norme CE.

G-Sonic Disinfestatore di alghe G-Sonic

Alghe e alghe verdi, alghe filamentose in acqua

Le alghe ricoprono il terreno, le alghe verdi galleggiano sulla cima.

Cosa sono le alghe?

Le alghe sono organismi vegetali bassi, che vivono per lo più in acqua, organizzati come organismi unicellulari o come organismi multicellulari. Il nome “alga” è un termine colloquiale, non biologico.

Più di 3 miliardi di anni fa la vita è iniziata con le prime creature verdi, gli arcaebatteri e i cianobatteri. Queste sono chiamate anche alghe blu-verdi.

Di cosa hanno bisogno le alghe per vivere?

Le alghe non hanno bisogno di molto per vivere. Sostanze nutritive dell’acqua come fosfato e nitrato, ma soprattutto la luce solare è sufficiente per loro.

Come nascono le alghe?

Le alghe producono biomolecole da acqua e anidride carbonica. La sostanza verde chlorophfeyll, che converte la luce solare in energia (fotosintesi), è presente nelle cellule delle alghe. Con l’aiuto della luce, dell’anidride carbonica (CO2) e dei sali nutritivi (fosfato, nitrato, ecc.) la sostanza cellulare dell’alga cresce e produce grassi, proteine e zuccheri.

L’alga è divisa in diversi gruppi:

  • Procarioti – organismi senza nucleo cellulare. Le alghe procariotiche sono chiamate cianobatteri, alghe blu-verdi o alghe striscianti.
  • Eucarioti o eucarioti – organismi con nucleo e membrana cellulare, circa 10-100 volte più grandi dei procarioti.
  • Le alghe eucariotiche sono tutte le altre alghe: Alghe verdi, alghe brune, alghe brune, diatomee, euglenophyceae, dinoflagellati, crisofile, aptofile, criptofile e molti altri.

Alghe verdi e alghe filamentose

Zu den Grünalgen gehören auch die Fadenalgen welche sich im Teich bei Nährstoffüberangebot und seichtem Wasser gerne ausbreiten, zur Plage werden.
Alghe verdi e alghe filamentose nei laghetti da giardino

Le alghe verdi comprendono anche le alghe filamentose, che formano le pianure fangose di alghe verdi e sono molto comuni negli stagni. Nella classificazione classica delle alghe, le alghe cloromonadofite, le alghe giallo-verdi, le alghe dorate, le diatomee e le alghe brune sono classificate come eterocontofite.

Le alghe filamentose sono a volte indicate come alghe filamentose o schiuma dello stagno. Si presentano come sottili fili verdi che formano tappeti galleggianti e spesso vengono spostati attraverso lo stagno dal vento. Queste alghe si trovano spesso su rocce, alberi allagati, altre piante acquatiche e pontili.

Le alghe macrofite assomigliano a vere e proprie piante perché sembrano avere un fusto e foglie e sono radicate nel terreno. Un’alga macrofita che si verifica frequentemente è chiamata chara o erba muschiata (a causa del suo forte odore muschiato). Chara si sente ruvida al tatto a causa dei depositi di calcare sulla sua superficie. Questo le ha dato un altro nome spesso usato – radice di pietra.

Problemi di alghe

Per la maggior parte, le alghe sono di scarso valore per il vostro laghetto o lago. Le forme filamentose (alghe filamentose) e il plancton hanno un tasso di riproduzione gigantesco e la loro morte improvvisa può causare una carenza di ossigeno. L’ossigeno necessario per i pesci negli stagni e nei laghi può essere fornito da altre piante acquatiche nella vasca che prospererebbero senza la concorrenza delle alghe.

I problemi delle alghe sono solitamente causati da un eccesso di sostanze nutritive (nitrati e fosfati) nello stagno. Dal momento in cui viene creato uno stagno, le sostanze nutritive vengono aspirate dall’ambiente. Più uno stagno invecchia, più i nutrienti sono accumulati e più è suscettibile ai problemi delle alghe. L’acqua proveniente da campi fertili, prati e pascoli, campi di alimentazione, vasche di disinfezione e campi di irrigazione accelera l’accumulo e la crescita delle alghe nello stagno.

Una crescita eccessiva di alghe può atrofizzare o sopprimere altre forme di piante acquatiche. Inoltre, la luce solare necessaria per la normale crescita sarà bloccata. Problemi con il gusto e l’odore dell’acqua potabile e talvolta anche la morte dei pesci sono anche associati all’eccessiva crescita del plancton. Le alghe filamentose e macrofite formano spesso piante dense che rendono quasi impossibile la pesca, il nuoto e altre attività ricreative. Una copertura completa può impedire la penetrazione della luce solare e limitare la produzione di ossigeno e dei componenti alimentari necessari per una buona crescita degli stock ittici. Se la presenza di alghe impedisce l’uso previsto dello stagno, si dovrebbe prendere in considerazione un metodo di controllo delle alghe.

Controllo delle alghe

L’esplosione di alghe e i tappeti di alghe filamentose possono essere rimossi con un rastrello, un caseificio o attrezzature simili. Tuttavia, questo metodo di controllo delle alghe è molto laborioso e offre solo un controllo temporaneo. In alcuni casi, le alghe sembrano ricrescere tanto rapidamente quanto vengono rimosse.

Prima di utilizzare prodotti chimici si dovrebbe considerare la possibile contaminazione delle risorse idriche domestiche e i tempi di attesa per l’irrigazione del bestiame, il consumo di pesce, il nuoto e le possibili irritazioni cutanee.

Un “controllo biologico” si verifica quando una forma di vita viene utilizzata per controllare un’altra forma di vita o per manipolare l’equilibrio biologico in modo tale che una piaga indesiderata viene colpita negativamente. È saggio essere prudenti quando si decide in merito al controllo biologico. In seguito può rivelarsi sfavorevole se la forma di vita introdotta diventa un problema più grande della peste originaria.

La “paglia d’orzo” è stata testata in Inghilterra dal Centre for Aquatic Plant Management per la possibilità di controllare il plancton e le alghe filamentose. Questi test sono proseguiti negli ultimi 15 anni. La “paglia d’orzo” e altre specie di paglia sono state usate occasionalmente negli Stati Uniti con risultati molto eterogenei e non risolverà completamente il problema.

Ulteriori informazioni e suggerimenti sulle alghe

Durata di vita dei dispositivi Algenfrei

G-Sonic-50 S für grandi stagni
Generatore di clic in acciaio inox

La centralina elettronica non mostra quasi nessun segno di usura. Per evitare possibili danni dovuti all’umidità, l’elettronica deve essere sempre installata o conservata in un luogo asciutto.

Il generatore Algenfrei ha una vita di servizio di 10 anni sulla base dell’esperienza. Gli eliminatori di alghe sono stati sviluppati con componenti di alta qualità per resistere a carichi superiori a quelli normali.

Per garantire una lunga durata devono essere rispettate le seguenti indicazioni:

  • G-Sonic può essere spento in inverno quando fa molto freddo o su ghiaccio.
  • In inverno c’è il rischio di formazione di ghiaccio e pressione della neve, dove l’acqua può penetrare nella scatola elettronica.
  • La scatola elettronica deve essere conservata in un luogo asciutto.
  • Nell’oscurità non c’è quasi nessuna divisione cellulare delle alghe e il generatore Algenfrei può essere spento, ad esempio dalle 22:00 alle 05:00.
  • In caso di leggera infestazione di alghe, l’alimentazione elettrica può essere interrotta anche ogni mezz’ora.
Interruttore orario
  • Evitare l’umidità permanente e le alte temperature (luce solare diretta).

Ulteriori informazioni sulla

Alghe e specie di alghe

Ci sono migliaia di specie di alghe. Nella classificazione classica delle alghe, le alghe cloromonadofite, le alghe giallo-verdi, le alghe dorate, le diatomee e le alghe brune sono classificate come eterocontofite.

Alghe verdi

Spirogyra – Alghe a vite, Plantosfaeria, Sphaerocystis. Le alghe verdi sono inoltre alghe filamentose, che formano distese fangose di alghe verdi. Spesso appaiono come alghe gelatinose.

Attraverso il gas nelle bolle, le alghe verdi vanno alla superficie e formano un tappeto schiumato.

Alghe blu

Le alghe blu-verdi (cianobatteri) non sono in realtà alghe, ma batteri che a prima vista hanno un aspetto simile alle alghe e sono conteggiati come tali. In caso di forte eutrofizzazione, cioè con un contenuto nutritivo troppo elevato, si formano massicce fioriture superficiali o fioriture di alghe.

Le alghe blu nel lago formano una pellicola oleosa sulla superficie dell'acqua.
Le alghe blu nel lago formano una pellicola oleosa sulla superficie dell’acqua.

Alghe marroni

Le alghe brune (Phaeophyceae) hanno un aspetto brunastro e hanno una forma di filamenti ramificati nello stagno del giardino. Le alghe brune si trovano spesso su piante e pietre in acqua dolce.

Le alghe marroni gradicono accumularsi sulle pietre nei posti poco profondi dallo stagno.
Le alghe marroni gradicono accumularsi sulle pietre nei posti poco profondi dallo stagno.

Alghe marroni nello sguardo di acqua salata completamente differente, con i grandi fogli e formi fino a 100m filetti lunghi, con cui si sradicano nel terreno. Le alghe marroni nel mare possono essere trovate nelle regioni più fredde.

Diatomee

Le diatomee (Bacillariophyta) sono di colore marrone, hanno un guscio duro minerale, un guscio cellulare, e sono chiamate frustel. La diatomea è costituita principalmente da biossido di silicio, così come le alghe brune. Il biossido di silicio (SiO2) ha la caratteristica di essere molto duro e resistente agli agenti chimici.

Le diatomee (250X) sono un tipo di micro-alghe. Esistono oltre 100K specie diverse. Foto: Kevin Dooley
Le diatomee (250X) sono un tipo di micro-alghe. Esistono oltre 100K specie diverse. Foto: Kevin Dooley

Maggiori informazioni su vari tipi di alghe:

Cellula delle alghe Spirogyra al microscopio

Queste foto sono state scattate con normali tecniche di microscopia ottica sotto 400 ingrandimento e mostrano l’effetto dei clic sulle cellule delle alghe:

G-Sonic-50 S für grosse Teiche
G-Sonic-50 S per grandi stagni

Il dispositivo Algenfrei genera toni di clic acustici ed emette toni di clic sotto l’acqua. I corpi cavi, vacuolo delle alghe vibrano grazie ai clic e allo strappo ad alta precisione. La linfa cellulare fuoriesce e l’alga muore naturalmente.

Altre specie di alghe al microscopio

Fonte di immagine & friendly permesso da NERC CEH

Ulteriori informazioni

G-Sonic 5

Il G-Sonic 5 è stato specificatamente progettato per stagni da giardino, biotopi, piccoli stagni e grandi acquari aperti grazie alla sua portata effettiva fino ad un massimo di 5 metri.

Biotopi G-Sonic-5 für Biotopi
G-Sonic-5 per laghetti da giardino, biotopi
Montaggio del generatore a scatto
Montaggio del generatore a scatto

Il G-Sonic 5 è assolutamente esente da manutenzione e previene efficacemente la formazione di alghe e quindi fornisce acqua limpida. Le alghe galleggianti esistenti muoiono in pochi giorni, le alghe verdi in 3 o 4 settimane, le alghe filamentose dopo circa 6-8 settimane.

Il G-Sonic 5 causa anche la degradazione del biofilm (strato di melma di alghe) sulla parete e sul fondo della piscina fino a 2/3, impedendo così che gli agenti patogeni possano moltiplicarsi.

Grazie al consumo energetico molto basso di soli 10 watt, è possibile il funzionamento con collettori solari a batteria.

Specifiche tecniche

  • Potenza assorbita 8-12 Watt
  • Controllo elettronico di tensione 24VDC / 88-264VAC, 47-63Hz (1m di cavo con connettore)
  • Generatore di clic lunghezza del cavo di segnale 4m
  • Montaggio del generatore a scatto
  • Scatola elettronica Dimensioni LxLxPxH 130x130x60mm
  • Dimensioni generatore a clic Lxdiametro 90x52mm
  • Portata sonora 5 metri, laterale 2.5 metri ciascuno
  • Peso 1.8kg
  • Durata di utilizzo fino a 10 anni
  • Prodotto di qualità UE con 2 anni di garanzia

Garanzia e restituzione

Le condizioni per tutti i diritti di garanzia sono elencate nelle condizioni generali di contratto, nonché l’installazione corretta e professionale dell’apparecchio in base alle istruzioni per l’uso e alle norme di sicurezza.

  • 2 anni di garanzia

Consegna in tutto il mondo

Ordina online e noi consegneremo il suo prodotti in oltre 150 paesi in tutto il mondo. Troverà una panoramica dei prezzi e dei termini di spedizione nel carrello della spesa.